Politica aziendale

Orotrade srl operante nel settore del recupero e commercio di metalli preziosi, dichiara il proprio impegno a gestire e sviluppare le proprie attività in una costante attenzione e miglioramento continuo della qualità servizi nel rispetto dei Diritti Umani, dell’Etica degli Affari, della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro e della protezione dell’ambiente.

Pertanto, nella implementazione e gestione del proprio Sistema Organizzativo si è impegnata ad adottare i principi del Responsible Jewellery Council per una gestione responsabile della propria azienda.

Consapevole della responsabilità sociale a cui le imprese devono rispondere per una crescita durevole e sostenibile, la Direzione applica i requisiti gestionali previsti dal Responsible Jewellery Council e si impegna ad applicare e promuovere l’etica, il rispetto dei diritti umani e le pratiche sociali in modo trasparente e responsabile.
L’applicazione dello Standard Responsible Jewellery Council comporta una serie di impegni individuati in:

Etica negli affari e filiera di approvvigionamento responsabile

L’azienda si impegna a:

  • condurre le sue attività nel massimo rispetto delle norme etiche garantendo l’integrità, trasparenza e conformità alle leggi vigenti;
  • adempiere a tutti gli obblighi di diligenza richiesta nei confronti delle controparti applicando rigidamente i dettami del Know Your Customer;
  • non tollerare alcun tipo di corruzione e di riciclaggio di denaro e monitorare affinché qualunque pratica sospetta sia resa nota e contrastata;
  • rendere chiare integralmente e dettagliatamente le caratteristiche dei suoi prodotti e servizi.
  • assicurare la tracciabilità dei metalli preziosi utilizzati nelle nostre lavorazioni per garantire che non provengano da fonti illecite o da zone di conflitto armato alimentato dai proventi della vendita degli stessi;
  • assicurare il rispetto della nostra supply chain attraverso il diretto e costante monitoraggio di tutte le nostre controparti affinché intraprendano ogni azione per mitigare i rischi derivanti dalle proprie attività di approvvigionamento;
  • diffondere a tutti i nostri interlocutori la consapevolezza dell’importanza di una filiera monitorata, responsabile ed attentamente gestita.

Anti corruzione ed anti riciclaggio

Non tolleriamo alcun sostegno diretto o indiretto a gruppi armati che controllino illegalmente siti minerari o le vie di comunicazione, i punti in cui sono negoziati i minerali e gli attori a monte della filiera, o che estorcano denaro o minerali nei punti di accesso ai siti minerari, lungo vie di trasporto o nei punti in cui sono negoziati i minerali, o che illegalmente richiedano denaro a intermediari, società di esportazione o commercianti internazionali.

Sospendiamo immediatamente le relazioni commerciali con i clienti e fornitori per i quali sia stato identificato un ragionevole rischio che essi si riforniscano o siano collegati a chi supporta direttamente o indirettamente gruppi armati.

Non offriamo, promettiamo, diamo o esigiamo ogni forma di tangente per nascondere o falsificare l’origine dei metalli.

Sosteniamo gli sforzi e contribuiamo ad evitare e scoprire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo dove identifichiamo un ragionevole rischio connesso alla catena di fornitura e distribuzione di metalli preziosi.

Affinchè nessuno, in alcun modo ed in nessuna circostanza possa essere implicato in vicende relative al riciclaggio di denaro proveniente da attività illecite o criminali, all’autoriciclaggio o al finanziamento al terrorismo, laddove ritenuto opportuno e appropriato, imporremo limiti e restrizioni alle attività aziendali che coinvolgano determinati Paesi, organizzazioni, individui, partner commerciali o beni ritenuti a rischio di riciclaggio.

Diritti umani

L’azienda si impegna a:

  • sostenere la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani sancita dalle Nazioni Unite;
  • non fare ricorso al lavoro minorile e ad alcuna forma di lavoro forzato o coercitivo;
  • garantire elevati standard di sicurezza sui luoghi di lavoro in accordo alla normativa nazionale ed internazionale;
  • non operare alcuna forma di discriminazione e non applicare trattamenti degradanti, molestie, abusi, coercizione o intimidazione di qualsiasi forma;
  • promuovere l’importanza di una comunicazione trasparente a tutti i livelli dell’organizzazione stimolando l’eventuale denuncia di comportamenti impropri causati da chiunque lavori in nome e per conto dell’Organizzazione;
  • rispettare la legislazione vigente in materia di lavoro e vigilare sul suo rispetto;

Durante il periodo di Certificazione del RJC Code of Practices, non si sono rilevati scostamenti al Codice di Procedura, non sono pervenuti reclami nè segnalazioni dalle controparti di violazioni dei Diritti Umani, nè si sono rilevate transazioni a rischio nella Supply Chain in base alla “OECD Due Diligence Guidance for Responsible Supply Chains of Minerals from Conflict affected and High Risk areas”.

In caso di segnalazioni, le controparti esterne possono utilizzare la mail: info@orotrade.it
La Politica aziendale è comunicata a tutte le controparti interne ed esterne ed è messa a disposizione di chiunque ne faccia richiesta.

Pisa, 10/05/2022

La Direzione